Frammenti di creativa solitudine…

Lust in space

(Più che altro, lust, ovunque)

Credo che il capitolo della pornogrammatica sui verbi fosse il più lungo. Cioè, lo spero, perché ci ho messo un casino a rieditarlo tutto.

Considera che a questi progetti io non dedico tutto il tempo che voglio. In generale, compartimento il mio tempo libro in questo modo:

  • se sono sono in ritardo con dei task di lavoro, scrivo il mio romanzo fantasy nei due quarti d’ora di treno tra Chivasso e Torino, alla mattina quando vado in ufficio e al pomeriggio quando torno a casa;
  • poiché in casa mia vige la regola che chi cucina non lava i piatti e sparecchia, e poiché io almeno tre giorni alla settimana torno a casa tra le sette e le sette e mezzo (e quindi non cucino), la sera dopo aver lavato i piatti e sparecchiato e dopo aver chiuso le ultime cose di lavoro:
  1. un giorno alla settimana dipingo (se non collasso);
  2. un giorno alla settimana seguo un corso di scrittura e, prima che iniziasse il corso, mi occupavo di side projects (se non collasso);
  3. due giorni alla settimana scrivo o mi appunto idee per i post di medium (sia quelli sull’e-learning che quelli di nerdezze varie) (se non collasso);
  4. due giorni alla settimana li dedico ai side projects (giochi da tavola o di ruolo artigianali, disegni, pornogrammatica, scritture altre) (se non collasso);
  5. se non sono collassato prima, un giorno alla settimana lo dedico al collasso. Una volta uscivo anche, ma adesso non si può, quindi rimango a casa e faccio cose. Comunque la sera del collasso c’è sempre stata: uno di quei piccoli vizi a cui non riesci a rinunciare.

Quindi a ricontrollare questo capitolo ci ho messo più di un mese.

Ecco, no, niente a che fare con questo,però l’idea di connettere la mascolinità tossica dei GWAR al mio prontuario mi diverte: sono gli estremi che si toccano. Già: si toccano.

Mi ha stupito, a distanza di anni, rendermi conto di quanto fosse scadente il mio umorismo di allora sulle persone transessuali (per fortuna si cambia e ho apportato diverse modifiche al paragrafo sui verbi parasintetici) e a posteriori ho apprezzato più le parti tecniche che quelle di svago. Ma questo potrebbe dipendere anche solo dal periodo… a te capita mai che ad esempio suoni noioso un gruppo che di solito ti piace (ma poi dopo due settimane torni all’ascolto compulsivo)? Ecco, magari è una cosa così.

Avrei forse dovuto ristrutturarlo completamente, invece di mettere soltanto un po’ in ordine qua e là, quindi quando lo leggerai tieni presente questo: è molto rigoroso solo a livello locale, mentre in generale è più simile a una cavalcata a rotta di collo in un territorio sconosciuto.

Pericolosa? Certo, ma anche divertente!

--

--

Linguist, entrepreneur (co-founder of Maieutical Labs), curious. I’m here on Medium mostly to learn, even when I write something.

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Adri Allora

Adri Allora

37 Followers

Linguist, entrepreneur (co-founder of Maieutical Labs), curious. I’m here on Medium mostly to learn, even when I write something.